Sardegna, Terra dei Nuraghi

Posta al centro del mediterraneo questa antichissima Isola è più vasta e varia di quanto non si creda. Le distanze sono allungate e complicate da un territorio aspro e frammentato. Spesso il paesaggio è costituito da lunghe pianure, sterminate colline e monti tondeggianti che danno l’impressione dell’assenza dell’uomo.

Questi ambienti incontaminati, che offrono paesaggi di rara bellezza, ospitano specie uniche al mondo e conservano le vestigia del misterioso periodo nuragico. A contrastare il paesaggio aspro e inospitale, le bellissime ed esclusive coste nel periodo estivo sono famose per la vita mondana, i negozi e i locali di tendenza.

SANTA TERESA DI GALLURA E CASTELSARDO

Santa Teresa di Gallura è un’antica località, considerata uno dei più noti centri pescherecci affacciato sulle bocche di Bonifacio. Il centro storico di Castelsardo racchiude un borgo medioevale composto da un intreccio di strade ciottolate e scalinate, con un fantastico castello medioevale, la bellissima chiesa di Santa Maria e la Cattedrale di Sant’Antonio Abate.